Lettera a Primo Levi

Egregio collega Levi,

a distanza di svariati dalla sua proclamazione e dalla sua professione posso confrontarmi finalmente con lei, dato che anch’io da poco sono un chimico. Inoltre le posso con affetto dire che amo molto la sua città e che sono stata proclamata nella sua università, nell’aula a lei dedicata. Leggendo la sua autobiografia ‘Il sistema periodico‘ non nascondo il fatto di essermi commossa ed emozionata difronte agli aspetti più tragici della sua vita, soprattutto perchè li ha affrontati alla stessa età che ho io ora. Oggi la chimica è molto cambiata da quando la studiava lei, anche se la passione che hanno i chimici per il mondo che li circonda è la stessa che lasciava trasparire lei nel suo romanzo, o almeno per me è così.

Oggi l’atomo non si vede ancora, ma la tecnologia ha permesso di scoprire quali elementi compongono una sostanza senza dover impiegare reagenti particolari. Uno sguardo importante ha ora anche l’ecologia e la possibilità di riciclare tutto ciò che si può, come dare una nuova vita alle sostanze.

Ciò che purtroppo non è cambiato è il fatto che buona parte delle sue colleghe smette di praticare la professione per la famiglia: ebbene sì, caro collega, in questo presente ad un colloquio ti chiedono se sei nubile o libera e se hai intenzione di far famiglia, e ad un certo punto, se non subito, sei scartata e al tuo posto scelgono un uomo. Ma purtroppo in queste questioni non c’entra la chimica ma le leggi dell’uomo.

Conto di riscriverle per dirle che il mondo è cambiato, ma forse ci vorrà qualche anno. Grazie per le sue opere, e per tutto.

Nerd in Cucina.

Turin Tour…I’m back!

This is the first post for a long time!
Last week I went to Turin, to do some exams and to meet my friends! And I discover a new nice place to spend some hours to study (yeah, I study the day and the morning before the exam) and to have a healthy breackfast, it’s Teapot.
here are some pics of my breackfast with Pi, my ex-room mate 🙂

kamut bread with butter and blackberry and peach jam =)

black bread with butter and blackberry and peach jam–yummi!

We eat bread with butter and blackberry and peach jam and drink two different Rooibos. That was great!

I hope that this post will be helpful!
M.V.

Torino

Buonasera a tutti!
Ho dovuto aspettare 24 anni per avere una macchinetta fotografica tutta mia (escludendo ovviamente tutte quelle usa e getta che si comprano per le gite) ed ora finalmente posso dare sfogo ai miei istinti primordiali! Voglio immortalare tutto, tutto il possibile e visibile! Ecco quindi una serie di foto di Torino, che presenta ancora addosso le sue belle luci d’artista, come una bella signora che piano piano si sveste e mette nel cassetto i suoi gioielli più preziosi.

Una luna spettrale delle 6 passate..

Piazza Vittorio con Sweep Panorama

la Gran Madre

il monte dei cappuccini

via Po
piazza Carlina con Sweep Panorama

Mole Antonelliana e Serie di Fibonacci

si comincia…

Buona sera-Buonanotte a tutti!
eccomi qui, nella mia cucina seduta sul divano con le gambe incrociate a scrivere… sono delle nottate strane queste, tra il tempo che non aiuta e il riscaldamento di questo condominio che va al massimo la stanchezza non arriva mai…
Venerdì ho un esame, ma sono abbastanza tranquilla perché alla fine sarà un mese che studio, le vacanze di Natale passate sui libri…che goduria! Specialmente quando tutti vanno a sciare e tu stai triste con la tua coperta e la tazza di the a casa!
E ora sono di nuovo a Torino, che mi ha accolto con le sue meravigliose luci d’autore, non si capisce bene se sono state dimenticate o se è voluta la loro permanenza prolungata…fattostà che finalmente riesco a fotografarle, con la MIA macchina fotografica!
E quindi ecco via Po, la Gran Madre e Piazza Vittorio in esclusiva..fotografare con la valigia!